Visita medica specialistica

0000-00-00

Il russamento, o roncopatia, è un evento che avviene durante il sonno, quando vengono emessi rumori e suoni ronzanti, fischianti o sibilanti. Russare è un indizio sintomatico di una parziale ostruzione delle vie aeree superiori.
Il rumore del russare proviene di solito dalla vibrazione del palato molle e dai tessuti della bocca, naso o gola, causata dal passaggio difficoltoso dell’aria.

Quando l'aria inspirata infatti trova difficoltà a passare, genera una turbolenza che fa vibrare i tessuti molli della faringe, palato molle, ugola e base della lingua.

Da questa vibrazione viene fuori il tipico rumore che evidenzia la difficoltà respiratoria nel sonno e che può avere un impatto negativo sulla vita di coppia.

Sonno in apnea: se l'ostruzione è completa, il passaggio dell'aria si interrompe temporaneamente e si verificano le apnee notturne, che causano problemi di salute importanti, tra cui malattie cardiache ed ictus.


I fattori di rischio per l’insorgere del russamento sono molteplici, tra i quali sovrappeso o obesità, deviazione del setto nasale, polipi nel naso, ingrossamento di adenoidi e/o tonsille, congestione del naso, alcol, fumo.

Sono molte le coppie che attribuiscono al russare la causa principale di problemi e disagi nella loro relazione di coppia.

Spesso il partner, i familiari o altri coinquilini, non riuscendo a far smettere di russare, arrivano a scegliere un trasferimento forzato e dormire in un'altra stanza o nel divano in salotto. In alcuni casi possono esserci lamentele anche dai vicini, instaurando un rapporto difficile anche con loro.


Russare non è solo un fastidio per chi dorme accanto, per quanto sia notevole ed insopportabile, ma è un vero e proprio disturbo che non deve essere preso alla leggera e che va risolto per tutelare la salute di chi russa.


Il russamento notturno infatti causa spesso un peggioramento della qualità del sonno, che si traduce durante il giorno in:

sonnolenza diurna ( si stima che fino al 20% degli incidenti stradali siano causati dalla sonnolenza)

irritabilità,

ipertensione

mancanza di concentrazione anche in situazioni rischiose (guida di autoveicoli o macchinari)

diminuzione della libido e disfunzione sessuale.


E' stato inoltre verificato un aumento del rischio di attacco cardiaco e ictus.


Le Apnee Notturne

Il russamento può essere la manifestazione di un problema più grave, la Sindrome delle Apnee Ostruttive nel Sonno (OSAS), caratterizzata proprio da interruzioni nella respirazione durante il sonno, che se non curata può aumentare il rischio di:

✦ infarto,

ipertensione,

ictus,

obesità e diabete,

insufficienza cardiaca,

aritmie cardiache,

aumento dei trigliceridi nel sangue,

incidenti sul lavoro o alla guida.

  • condividi su: