Patente di guida e sonno

Nuova normativa per la patente di guida per chi soffre di apnee notturne. Procedure per il rinnovo e il rilascio della patente in caso di OSAS.


Il Decreto Ministeriale del 03/02/2016, in attuazione della Direttiva Europea 2014/85/UE, stabilisce che

chi soffre di apnee ostruttive nel sonno (OSAS) deve seguire una prassi specifica per l’idoneità alla guida ed ottenere il rilascio, la revisione o il rinnovo della patente.



Apnee notturne e patente di guida


Le persone affette da apnee notturne (Osas) che soffrono di sonnolenza diurna sono soggette a reali rischi di colpi di sonno.

Per questo motivo infatti sono obbligate a dimostrare di seguire precise terapie prima di ottenere l'idoneità alla guida e quindi la patente.


Non aspettare più, pensa oggi alla salute e alla sicurezza tua e degli altri.


Non rimandare!



PRENOTA LA TUA VISITA O IL TUO ESAME


O RICHIEDI INFORMAZIONI





PRENOTA ORA ONLINE




OPPURE CHIAMA ☏  06 92935272





Rinnovo patente e apnee notturne


Le Osas “determinano una grave e incoercibile sonnolenza diurna, con accentuata riduzione delle capacità dell’attenzione ”.

La sonnolenza e la stanchezza sono infatti la causa principale del colpo di sonno, determinando una minore ricettività verso gli stimoli esterni.



Procedure da seguire per il rilascio o il rinnovo della patente:


il Medico Monocratico, che redige il certificato per il rinnovo o il rilascio della patente, in prima istanza verifica se il richiedente soffre o meno di apnee notturne.


Nel caso riscontri la presenza di indicatori (russamento forte, collo largo, obesità, fumo, alcune patologie) riconducibili alla Sindrome delle Apnee Notturne, il medico sottopone il richiedente ad un questionario di autovalutazione, per capire il grado di sonnolenza e di riduzione dell’attenzione e definire il rischio per la circolazione stradale.


1.         Se il medico monocratico accerta l’idoneità alla guida, la patente viene rilasciata.


2.         Per chi risulta ad alto rischio di OSAS il giudizio sull’idoneità psico-fisica alla guida sarà demandato alla Commissione Medica Locale (CML), che procederà con i necessari accertamenti, tramite il test dei tempi di reazione per poter valutare il grado di vigilanza, con tre classi di rischio: basso, medio ed elevato.


-       Chi è a basso e medio rischio viene autorizzato alla guida.


-       Chi invece risulta ad alto rischio, viene rimandato ad un’ulteriore valutazione specialistica, che possa comprovare il controllo della sintomatologia con miglioramento della sonnolenza notturna.


3. OSAS E PATENTE DI GUIDA Per chi già è consapevole di soffrire di OSAS, la patente può essere rilasciata anche a chi è affetto da OSAS conclamato, soltanto a condizione che dimostri di essere in cura, di seguire una terapia e di avere un adeguato controllo dei sintomi, con conseguente miglioramento della sonnolenza diurna.



A chi soffre di OSAS la validità della patente viene ridotta a un anno - per i conducenti di veicoli di categorie C e D - o a tre anni - per i conducenti di veicoli di categorie A e B.

Questo allo scopo di permettere un controllo costante sul rispetto delle terapie.

 

In sostanza, la patente può essere rilasciata a chi è affetto da OSAS moderata o grave SOLO se dimostra un adeguato controllo dei sintomi, tramite terapia, con relativo miglioramento della sonnolenza diurna.


CPAP E RINNOVO PATENTE Se si soffre di apnee notturne, durante la visita per il rilascio o il rinnovo della patente OCCORRE mostrare al medico monocratico la documentazione medica e/o certificato medico che attesti di essere in cura per le apnee notturne con l'opportuna terapia ( per esempio traendo benefici con l' uso della CPAP, ventilazione notturna) e di non presentarne un’eccessiva sonnolenza diurna.

In tal modo non c'è bisogno di altri accertamenti, né di comparire dinanzi la Commissione Medica Locale, eccetto particolari situazioni particolari.


Quindi, non si rischia la patente se si segue la terapia per le OSAS.



PRENOTA ORA ONLINE LA TUA VISITA SPECIALISTICA



OPPURE CHIAMA


☏  06 92935272



RINNOVO PATENTE TEST OSAS


Dottor Sleep effettua velocemente gli adempimenti, gli accertamenti, esame di polisonnografia compreso, le visite dello specialista esperto in disturbi del sonno e quanto richiesto, ai fini del rinnovo e rilascio della patente in caso di OSAS, ai guidatori, normali utenti della strada, ed agli autisti e conducenti di professione.


Dalla visita iniziale, in cui si valuta l’opportunità di proseguire il percorso con esami specifici strumentali,

alla diagnosi e alla terapia personalizzata in funzione delle diverse patologie del sonno,


Dottor Sleep offre la sua esperienza al servizio di chi deve sottoporsi ad ulteriori accertamenti prima che la patente venga rilasciata o rinnovata.